Una poesia inedita di Bruno Osimo

Lupetti

i lupetti ora dormono sonni tranquilli, la stagione
costringe a spogliarsi, costringe a mostrarsi,
mio malgrado le maniche si stanno accorciando,
mi lasciano a contatto col mondo, con la plastica del tavolo.

le calze, i pantaloni lunghi resteranno sempre su di me,
lenzuola rumorose e pesanti ad avvolgermi,
mutande generose, coprenti, senza esitazione
mi fasciano grosse fino alla stagione dei lupetti.

Bruno Osimo

This entry was posted in Autori Poesia, Giardino d'Inverno and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.