Monthly Archives: aprile 2014

Rodotà e Grillo: e la Costituzione?

Rodotà si presenta come il massimo difensore della Costituzione italiana. Anche il tentativo di abolire quel bicameralismo perfetto, che è una prerogativa tutta italiana e solo italiana, viene visto come un attentato alla Costituzione e una minaccia per la nostra … Continua a leggere →

Posted in Istantanee | Tagged , , , , , , , , , | Leave a comment

Il numero completo dei giorni

Giovanna Rosadini Il numero completo dei giorni Nino Aragno Editore di Rossella Frollà «Allora è questa richiesta di benedizione la letteratura?» si chiede Davide Brullo nella postfazione al libro poetico-spirituale di Giovanna Rosadini. L’opera risale i filari delle Parashot, le … Continua a leggere →

Posted in Sinopie | Tagged , , , , , , , | 2 Comments

Editoria oggi: il trionfo dell’effimero

C’è stato un tempo in cui i best seller erano opere di  Calvino, Elsa Morante, Cesare Pavese e altri, c’è stato un tempo in cui gli editor erano Vittorini e Sereni. Certo, anche questi editor commettevano i loro errori, basti … Continua a leggere →

Posted in Editoriale | Tagged , , , , , , | 2 Comments

Non dimenticar le mie parole

Non dimenticar le mie parole Ricordo di Manlio Sgalambro di Davide D’Alessandro Doveva morire, Manlio Sgalambro, perché “La cura”, il capolavoro che affidò nelle mani di Franco Battiato tornasse prepotentemente sulle pagine culturali dei nostri stanchi quotidiani, a dirci di … Continua a leggere →

Posted in Il Sestante | Tagged , , , , , | Leave a comment

Guido Mattia Gallerani: poesia tra vocazione e sguardo

Falsa partenza (Ladolfi, Borgomanero 2014) è il titolo della raccolta poetica esordiale di Guido Mattia Gallerani (nato nel 1984), annodata percettibilmente ad una parola sovrana che si eleva dalla superficie per seguire una direzione precisa: è la recherche proustiana che … Continua a leggere →

Posted in Sinopie | Tagged , , , , , | Leave a comment

Uno scempio sotto il Colle dell’Infinito

Ci sono luoghi che hanno una loro sacralità totale, non necessariamente di tipo religioso. Uno di questi è il “Colle dell’Infinito”, forse il più mitico degli spazi nella storia della poesia italiana. In questo colle c’è una casa colonica ottocentesca … Continua a leggere →

Posted in Istantanee | Tagged , , , , , | Leave a comment