Category Archives: Prime prove

Tre poesie di Milena De Luigi

Pubblichiamo tre poesie di Milena De Luigi. La sirena di Copenaghen (All’Italia in miniatura, 26.02.2016) La sirena di Copenaghen languida osserva il passaggio dei turisti. Treccia morbida attrai dove non c’è il tempo e il dolore e tutto è immobile … Continua a leggere →

Posted in Giardino d'Inverno, Prime prove | Tagged , | Leave a comment

Incantesimi

Incantesimi Un racconto di Lorella Cerquetti Ieri al supermercato ho chiesto al ragazzo tutto indaffarato del reparto verdura dove fosse quella cosa per pesare, si, insomma, la cosa che pesa le altre cose, gesticolavo e puntavo le dita e lo … Continua a leggere →

Posted in Giardino d'Inverno, Prime prove | Tagged , | Leave a comment

Piccola Suite del sisma

Piccola Suite del sisma di Riccardo Canaletti una scossa altri a dire un sussulto un boato             un grido forte una vibrazione informe una sberla un calpestio pesante, la scossa-rinculo un petardo in piena notte. ————————————— finita cena risaliamo incontriamo qualche … Continua a leggere →

Posted in Giardino d'Inverno, Prime prove | Tagged , , | Leave a comment

Poesie di Sergio Doraldi

Pubblichiamo due poesie dell’autore Sergio Doraldi. città vecchia senza luogo assenti da quel che si vede chiusi gli occhi torniamo a vagare nei pensieri come nei sogni stradine con selciato di ciottoli solitarie dietro l’angolo ancora una fontanella possiamo sentire … Continua a leggere →

Posted in Giardino d'Inverno, Prime prove | Tagged , | Leave a comment

La vita ulteriore di Antonio Prenna

LA VITA ULTERIORE Oblio. Una parola che suona bene, come aprire un oblò che si affaccia sui buchi neri delle storie private. Dimenticare il set. Non usare colonne sonore. Tornare a casa il più presto possibile. Dimenticare le vele le … Continua a leggere →

Posted in Prime prove | Tagged , | Leave a comment

Poesie di Marzia Dati

Albion ritorno a te dopo un lungo viaggio dove nuove tempeste e naufragi mi risuonano dentro il sangue venti colmi di pioggia e nuvole minacciose lo hanno gravato di pesi appesi come l’albatros all’albero maestro della mia nave l’uragano sembra … Continua a leggere →

Posted in Prime prove | Leave a comment