Tag Archives: roberto marconi

Le anime perse ripensate da Piersanti

Le anime perse ripensate da Piersanti di Roberto Marconi   Comunque ho il mito dell’origine, mi sa. Pensa che uno nasce coi sensi e la mente pulita. Non è che necessariamente succede qualcosa di spiacevole. Ma tornare a quel punto … Continua a leggere →

Posted in Sinopie | Tagged , , | Leave a comment

ESsere scritto

ESsere scritto di Roberto Marconi   Stanno le colline e m’apprendono di là dal finestrino, e le coperte banchine gli sbiancati furgoni le fabbriche assonnate rivanno via, dall’altra parte… È sì uno specchio allagato e mi pone pure accanto le … Continua a leggere →

Posted in Sinopie | Tagged , | 1 Comment

Pensieri rilegati alle “Metafisiche insofferenti per donzelle insolenti”

Pensieri rilegati alle “Metafisiche insofferenti per donzelle insolenti” (Mimesis Edizioni) di Nicla Vassallo da Roberto Marconi Nicla Vassallo sembra non esistere. Lei immersa nei versi (e l’ultimo verbo non è messo a caso) ci da una prova, ripetuta, della sua … Continua a leggere →

Posted in Sinopie | Tagged , , | Leave a comment

Un po’ di nuvole per i “Cieli celesti” di Claudio Damiani

Un po’ di nuvole per i “Cieli celesti” di Claudio Damiani (Fazi editore, 2016)  Quante volte hai rivolto lo sguardo in alto? Non tanto in senso di elevazione quanto per ammirare quello che succede, meraviglia o ferita che sia. Quante … Continua a leggere →

Posted in Sinopie | Tagged , , | Leave a comment

Alcune note intorno a “Dal buio della terra” di Donatella Bisutti

Alcune note intorno a “Dal buio della terra” di Donatella Bisutti (Edizioni Empiria, Roma 2015) Fa. Da dove inizio? Forse da quel testo, a metà del libro, in cui l’autrice scrive di un suo laboratorio di poesia condotto in una … Continua a leggere →

Posted in Sinopie | Tagged , , | Leave a comment

Il collaudatore d’altalene

Il collaudatore d’altalene (autismi e artifici letterari). Al figlio unico di Annie Seri e Umberto Piersanti. Parte 1ª    e a Cinzia  0. Capita d’essere segnato durante la vita o lo si è sempre. Creare un’opera dal nulla muovendosi alla … Continua a leggere →

Posted in Il Sestante | Tagged , , , , | 2 Comments